DriWe e NEXT ufficialmente partner per la mobilità del futuro

DriWe e Next, società che si occupa di mobility on-demand, hanno oggi ufficialmente annunciato un importante accordo di partnership che punta all’innovazione della mobilità elettrica. Le due società hanno deciso di diffondere la notizia della collaborazione già iniziata nel 2014, che unisce competenze volte a sviluppare e strutturare le migliori soluzioni innovative in ambito di trasporto elettrico.
DriWe si sta proponendo come promotore di transizione della mobilità elettrica (e-mobility) verso l’Era del Watt, e Next è una società di mobilità con moduli avvenieristici dotati di autopilota.

Dopo diversi anni di studi, ricerche e pionieri, la mobilità elettrica oggi sta avendo un’enorme diffusione sul mercato. Per renderla realmente disponibile, è fondamentale diffondere una conoscenza ampia e profonda su diversi ambiti, dalle soluzioni di carica alle tecnologie di conversione di veicoli all’autopilota. Il forte background nel settore energetico e meccanico, fornito da DriWe, e l’approccio stimolante e visionario di Next, combinati insieme porteranno ad una partnership molto promettente per progetti di lunga durata.

Soluzioni nella progettazione e nei prototipi, sviluppo software, analisi dei comportamenti dei clienti, dinamiche di controllo di potenza ed energia, combinata con strumenti disruptive per big data, sono condivisi tra i due team aziendali per massimizzare l’efficienza di distribuzione dei rispettivi progetti, con vantaggio reciproco per velocizzare l’entrata nel mercato.
Considerando che i veicoli elettrici possono contare su un range di accumulo da 10 fino a 100 kWh, potrebbero svolgere un ruolo significativo nella trasformazione dei sistemi energetici. In combinazione con soluzioni di scambio delle batterie e con il trasporto on demand, rappresentano il futuro “trolley di energia” di cui tutti avranno bisogno.

Così, ad esempio, DriWe ha progettato una soluzione per convertire veicoli tradizionali esistenti in macchine elettriche per famiglie o scopi commerciali. Tenendo conto della complessa gestione dell’energia nella fase di carica – nonchè la fornitura di energia dalla rete elettrica al veicolo e viceversa – una piattaforma intelligente risulta indispensabile per permettere all’utente finale di capire e massimizzare i suoi benefici.
Questa competenza consente di sviluppare ulteriori soluzioni per Next, come le richieste energetiche per lo scambio di batterie progettato per i suoi moduli con pilota automatico.

“Grazie alla tecnologia fornita dal partenariato strategico tra Next e DriWe, i veicoli elettrici diventeranno una parte integrante della vita quotidiana con modalità assolutamente innovative, sia in ambito di trasporto che di ottimizzazione dell’energia degli edifici. Per noi è fondamentale concentrare gli sforzi su soluzioni a breve e medio termine, in combinazione con obiettivi di lungo periodo. Con Next al fianco saremo sempre all’avanguardia” ha detto Luca Secco, fondatore e CEO di DriWe.

“Attraverso questo accordo strategico Next sta ricevendo supporto gestionale e benefici in ambito ingegneristico per la costruzione di prototipi e per la nostra visionaria realizzazione. Combinare il nostro fantastico design italiano con solide competenze tecniche e gestionali ha permesso di aumentare le nostre possibilità di successo a livello mondiale ” ha commentato Tommaso Gecchelin, fondatore di Next.
La collaborazione rappresenta quindi un passo in avanti fondamentale verso lo sviluppo di città intelligenti, che hanno bisogno di strumenti per ottimizzare la produzione e la distribuzione di energia, soluzioni di mobilità più intelligenti e facili insieme alla loro integrazione software.
Questo accordo è stato ufficializzato oggi a Innotrans, lo Show sulla Mobilità del Futuro di Berlino.

DriWe
DriWe è un’azienda leader nell’integrazione di sistemi in Europa in grado di condurre alla nuova era elettrica. L’energia “verde” ha tutte le carte in regola per diventare il barile di petrolio del futuro. La mobilità elettrica è il passo decisivo verso un futuro più pulito e sostenibile, un futuro in cui non sarà necessario bruciare petrolio per muoversi.
Presentata a Milano e Londra nel 2015, uno dei vincitori dei concorsi CarInnovation2016 e UnicreditStartLab, DriWe ( www.driwe.eu/video ) ha già fornito le soluzioni di mobilità più avanzate, per esempio alla piscina più profonda del mondo ( www.Y-40.com ) e presso la nuova sede centrale della catena di negozi bio Naturasì ( www.naturasi.it )

Next
Next è un avanzato sistema di trasporto intelligente basato su flussi di veicoli modulari on demand e capaci di guidarsi da soli.
Ogni modulo può guidare se stesso, unire e staccare gli altri moduli, anche quando si è in movimento, su qualsiasi strada. Quando uniti, i moduli creano un’area aperta come dei bus che consente ai passeggeri di alzarsi e camminare da un modulo all’altro. Next rappresenta indiscutibilmente il futuro dei trasporti.
Next è stato recentemente selezionato per il Programma Dubai Future Accelerators (dubaifutureaccelerators.com/en ) e sta presentando prototipi statici in scala reale e prototipi funzionanti in scala ridotta alla fiera Innotrans di Berlino.