DriWe lancia sul mercato italiano i suoi innovativi servizi per la mobilità elettrica sostenibile

Schio, 4 giugno 2015 – DriWe srl, start-up innovativa riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico, presenta in anteprima sul mercato italiano, DriWe Sun, DriWe Car, DriWe Charge e il sistema DriWe, l’anello di congiunzione tra la nuova mobilità e l’autoproduzione da fonte rinnovabile del proprio “carburante” elettrico.

DriWe Sun è il sistema fotovoltaico che, installato sopra il tetto della propria casa o dell’azienda in cui si lavora, permette di generare energia elettrica direttamente dal sole, senza inquinare.

DriWe Charge è la prima colonnina di ricarica elettrica intelligente in grado di comunicare con lo smartphone dell’utente, inviare i dati da remoto ed essere in grado di erogare differenti potenze adattandosi alle esigenze del privato, dell’azienda, delle grandi flotte aziendali e di tutte le dimensioni di parcheggio. Una volta ricaricato, sempre dallo smartphone si interrompe la ricarica così da ricevere l’addebito immediato sul proprio borsellino coupon o sulla carta di credito.

Sono già più di 20.000 gli utenti che hanno scaricato la smart app dal partner tecnico GES – Go Electric Stations – e che sono entrati a far parte del sistema Next Charge, il più esteso network di stazioni di ricarica presenti ad oggi in Italia. Le colonnine di ricarica DriWe Charge si avvalgono della tecnologia sviluppata per oltre 12.000 colonnine sul totale di 26.000 installate complessivamente in Europa.

DriWe Car è l’auto nata a benzina o gasolio e diventata elettrica grazie alla sostituzione del motore endotermico con un più efficiente motore elettrico che richiede una minima manutenzione e garantisce un enorme risparmio. DriWe Car può percorrere fino a 15.000 chilometri all’anno grazie all’energia elettrica generata dall’impianto fotovoltaico DriWe Sun.

DriWe Sun, DriWe Charge e DriWe Car comunicano tra di loro grazie al sistema DriWe, capace di individuare la colonnina di ricarica più vicina all’utente – sulle oltre 100.000 installate ad oggi nel mondo – o ad un punto da lui indicato, prenotarla e avviare l’erogazione di energia elettrica; capace inoltre di avviare o arrestare la ricarica in base ai carichi elettrici e alle priorità di ricarica indicata dall’utente; capace infine di tenere sempre aggiornato l’utente sulla produzione e sui consumi elettrici della propria casa o azienda.

“Abbiamo selezionato le migliori e le più consolidate tecnologie presenti ad oggi sul mercato perché siamo ad un passaggio epocale, in cui transiteremo dall’era del petrolio all’era del Watt Elettrico. Noi di DriWe siamo sicuri che l’energia elettrica sarà il carburante del futuro, più pulito e più conveniente del petrolio” ha commentato Alessandro Marsilio, Presidente di DriWe srl.

DriWe srl è nata nel 2013 ed è iscritta nell’elenco delle start-up innovative del Ministero dello Sviluppo Economico. DriWe ha unito, in un esempio riuscito di equity crowd funding, un team di imprenditori e professionisti di esperienza internazionale. DriWe si pone come system integrator tecnologico, focalizzato sulla massima integrazione tra la generazione elettrica distribuita, la mobilità elettrica e l’utilizzo esteso dell’energia elettrica, conveniente sia dal punto di vista economico che ambientale. DriWe è in grado di sostituire il motore endotermico dell’auto tradizionale con un nuovo e più efficiente motore elettrico. In più fornisce il sistema fotovoltaico DriWe Sun, capace di trasformare la luce del Sole in energia elettrica, il carburante delle auto elettriche. Con un unico referente, DriWe dà accesso al nuovo mondo dell’energia elettrica disponibile, rinnovabile e pulita.